Settimana di cammino con 

Madre Maria Candida

 

 

Nello stupore Eucaristico

Introduzione

"E' bello intrattenersi con Cristo presente sotto le specie eucaristiche e, chinati sul suo petto come il discepolo prediletto, essere toccati dall'amore infinito del suo cuore. Se il cristianesimo deve distinguersi, nel nostro tempo, soprattutto per l'«arte della preghiera», come non sentire un rinnovato bisogno di intrattenersi a lungo, in spirituale conversazione, in adorazione silenziosa, in atteggiamento di amore, davanti a Cristo presente nel Santissimo Sacramento?" (EdE 25).

 

Con l'esperienza e la testimonianza spirituale del Papa, abbiamo accolto l'esortazione del nostro Cardinale Arcivescovo che nella lettera pastorale Fate questo in memoria di me" - con la quale promulgava l'anno 2004 come Anno Eucaristico Diocesano -, esorta «a fissare lo sguardo della nostra contemplazione sull'Eucaristia, affinché attraverso la catechesi, la preghiera, la lode e l'adorazione possiamo conoscere meglio questo supremo dono di Dio, nel quale - come ricorda il Concilio  Vaticano II – “è racchiuso tutto il bene spirituale della Chiesa”  (Lg, 11) e 'si effettua l'opera della nostra redenzione (Lg, 3).

La beatificazione infine di Madre Maria Candida, mistica dell'Eucaristia, ci ha ispirato la compilazione di questa guida per una Settimana Eucaristica, che intende ridestare nel nostro spirito «quello stupore eucaristico per contemplare il volto di Cristo e contemplarlo con Maria (EdE 6).

1

2

3

4

5

6

7

Introduzione

Mistero di fede.

Dono di Amore.

Seme di speranza.

Lode di gloria al Padre.

Vita della chiesa.

Vita con Maria.

 

Pagine curate, da un laico della diocesi di Ragusa, per incarico delle Carmelitane scalze della città

messaggio del curatore