Beata  Madre Maria Candida dell'Eucaristia

 

 

Dal libro " Nella stanza del mio cuore "

Altre volte andavo da Maria, Maestra delle anime. Mi stringevo alle sue ginocchia forte forte, come una bambina piccina e la supplicavo di volermi accettare per sua scolara, di volermi essere maestra nella via dei cielo: mi istruisse lei, perché io non sapevo. Mi nascondevo sotto il suo manto, tutto affidavo alle sue mani e al suo cuore. Quanto mi ha aiutato Maria, la Mamma mia, lo saprò soltanto in cielo, ma già fin d'ora lo riconosco e gliene sono grata.

Pag.2


Presentazione Pagina 1 Pagina 2 Pagina 3 Pagina 4
 

Pagine curate, da un laico della diocesi di Ragusa, per incarico delle Carmelitane scalze della città

messaggio del curatore