DIOCESI DI RAGUSA

CARMELO TERESIANO DI SICILIA

MONASTERO DELLE CARMELITANE SCALZE DI RAGUSA

Ragusa, 14-18 giugno 2008

Una vocazione

per l'Eucaristia

  Celebrazioni in onore della beata:

Maria Candida dell'Eucaristia

in occasione della chiusura del Processo diocesano

sul presunto miracolo attribuito alla sua intercessione.

 

A quattro anni dalla sua beatificazione (21 marzo 2004), la spiritualità eucaristica della beata Maria Candida dell'Eucaristia non cessa di richiamarci alla verità del mistero dell'Eucaristia, dono incommensurabile di comunione e di vita che edifica la Chiesa e la sostiene nel suo cammino verso la patria del cielo. Un mistero d'amore del quale il Signore stesso l'ha resa viva e credibile testimone, tanto che la chiesa del monastero di Ragusa, dove si conservano le sue spoglie mortali, sempre più è divenuta luogo di intensa pietà eucaristica e meta di frequenti pellegrinaggi.

 

Ed è proprio di fronte al mistero dell'Eucaristia, pane spezzato e vino versato per la nostra salvezza, che si comprendono le parole che Gesù rivolse ai farisei che lo interpellavano circa il digiuno dei discepoli di Giovanni Battista: «Possono forse digiunare gli invitati a nozze quando lo sposo è con loro? Finché hanno lo sposo con loro, non possono digiunare» (Mc 2,19). Una domanda che manifesta la chiara volontà del Figlio di Dio di volersi comunicare agli uomini di tutti i tempi e che Dio stesso continua a confermare nella vita della Chiesa, anche attraverso il carisma eucaristico della beata Maria Candida.

 

Una volontà di cui - senza per altro voler anticipare in nessun modo il giudizio della Chiesa - è forse possibile scorgere il riflesso anche nel presunto miracolo eucaristico circa il quale, sotto la guida del suo Vescovo monsignor Paolo Urso, la Diocesi di Ragusa ha svolto le indagini di rito, e che il prossimo 17 giugno sarà affidato alla valutazione della Congregazione delle Cause dei Santi a Roma.

 

PROGRAMMA:

Sabato 14 giugno 2008 - Memoria liturgica della beata Madre Maria Candida dell'Eucaristia

Ore 7.25: S. Messa presieduta da P. Luici OLSZEWSKI ocd

Ore 17: S. Messa solenne presieduta da S.E. MONS. CARMELO FERRARO, Arcivescovo emerito di Agrigento

Martedì 17 giugno 2008

Ore 18: S. Messa solenne presieduta da S.E. MONS. PAOLO URSO, Vescovo di Ragusa

Al termine: Chiusura del Processo Diocesano Ordinario sul presunto miracolo

attribuito all'intercessione della beata Madre Maria Candida dell'Eucaristia

Mercoledì 18 giugno 2008

 Ore 18: Presentazione del volume di MARIO CULLO, VIAGGIO DENTRO IL CUORE.

Itinerario ecclesiale sulle orme di Madre Maria Candida dell'Eucaristia (Ed. Ocd, Roma 2007)

Interventi di CARMELO MEZZASALMA, ALESSANDRO ANDREINI.

Sarà presente l'autore.

CRISTINA DI GESÙ CROCIFISSO proclamerà due inni sacri inediti in onore della beata Maria Candida dell'Eucaristia:

Tu che bianca mi appari e Regina del re

Concerto spirituale

CORO DELL'AsSOCIAZIONE FILARMONICA S. CECILIA Di AGRIGENTO

Direttore ALFONSO LO PRESTI - Organo MARISA BONFIGLIO

Musiche di C.P. da Palestrina, L. Perosi, D. Bartolucci, G. Liberto

 

 

Gesù mi ha fatto un grande onore facendomi sperimentare tanto amore e tanto desiderio per l'Eucaristia. Presa da questo amore, ho pensato con gioia che in cielo mi ha destinata per la santa Comunione. Non capisco cosa ciò significhi, ma tante volte in uno sfogo spontaneo e amoroso gli ripeto sospirando: «Tu mi hai fatto per te nel Sacramento!».

 MARIA CANDIDA DELL'EUCARISTIA, Nella stanza del mio cuore

Chiesa del Monastero delle Carmelitane Scalze

Via Marsala, 64

97100 RAGUSA

 

 

 

 

Pagine curate, da un laico della diocesi di Ragusa, per incarico delle Carmelitane scalze della città

messaggio del curatore